Salute e Dintorni

Consigli per chi vuole sottoporsi ad un intervento di chirurgia estetica

Le persone (donne e sempre più uomini) che stanno prendendo in considerazione la chirurgia estetica per correggere o migliorare dettagli e parti del corpo, come seno, naso, palpebre o capelli, devono valutare attentamente pro e contro del sottoporsi ad una vera e propria operazione chirurgica. Di seguito alcuni consigli non solo per scegliere il chirurgo plastico o la clinica ideale, ma anche per valutare al meglio il momento giusto per programmare l’operazione.

Consigli pratici

  • Scegli un chirurgo rispettabile e verifica le sue credenziali. Iscrizione all’Ordine dei Medici, in primis. Opinioni e testimonianze di vecchi pazienti, eventuali pubblicazioni e partecipazioni a convegni.
  • Dopo aver ottenuto, durante uno dei colloqui, l’opinione del chirurgo, prendi in autonomia le tue decisioni e resisti alla tentazione di optare per qualcosa che prima non volevi. Frequente la circostanza in cui il chirurgo, interpellato per un ritocco al naso, offra —blaterando di simmetria, armonia, ecc— filler alle labbra, correzione della mascella, blefaroplastica.
  • Ottieni informazioni complete sulla procedura e valuta in anticipo tutti i pro e i contro. Ricorda che sei in procinto di sottoporti ad una OPERAZIONE CHIRURGICA a tutti gli effetti, con i conseguenti rischi del caso, come possibili complicazioni post-chirurgiche e lunghi tempo di convalescenza.
  • Assumi la consapevolezza di eventuali rischi e limitazioni, ad esempio, sarà necessario ripetere l’operazione in 6 mesi? Il periodo di convalescenza comporterà limitazioni gravi e importanti della tua quotidianità?
  • Scegli il momento giusto, evitando, per esempio, il periodo circostante un evento stressante, come un cambio di lavoro, un lutto, una gravidanza o un trasloco. Un’operazione chirurgica plastica causa cambiamenti radicali delle proprie sembianze, e questo porta SEMPRE a stress e a momenti in cui bisogna abituarsi al nuovo aspetto.
  • Non optare mai per la chirurgia estetica per compiacere o impressionare qualcun altro. Se a tuo marito piacciono i seni prosperosi, affari suoi. Se sei calvo e alla tua fidanzata piacciono i capelloni, peggio per lei. La prima e unica persona che devi soddisfare con la chirurgia estetica sei tu e solo tu.
  • Non viaggiare troppo lontano per il sottoporti al trattamento, o se è necessario viaggiare, assicurati che gli accordi siano chiari, soprattutto se opti per un intervento chirurgico all’estero.
  • Fai attenzione ai contratti che prevedono depositi / anticipi / caparre non rimborsabili e assicurati sempre l’opportunità di cambiare idea.

Possibili complicazioni

Qualsiasi intervento chirurgico presenta un rischio di complicanze.

E’ consigliato, a chiunque si sia sottoposto a intervento di chirurgia estetica, di rivolgersi immediatamente a un medico se si notano uno o più dei seguenti sintomi durante o subito dopo l’intervento chirurgico:

  • dolore insolito
  • disturbi visivi
  • pelle bianca vicino a un sito di iniezione
  • segni di ictus

Qualsiasi decisione di andare avanti con la chirurgia estetica dovrebbe prima essere discussa con un medico di base, come un medico di famiglia.

Lucia Del Neri
Lucia Del Neri
La decana del sito. Oltre che a pubblicare direttamente, si occupa della prima revisione dei contributi inviati dai redattori esterni.