La decana del sito. Oltre che a pubblicare direttamente, si occupa della prima revisione dei contributi inviati dai redattori esterni.
News

[TU/e] Una foglia artificiale che produce medicinali grazie al sole

Abbiamo visto come, nel ristretto spazio di un mese, siano molteplici le “scoperte” e le “innovazioni” che trovano spazio nelle riviste scientifiche e vengono poi diffuse dalla stampa come fossero già realtà applicate alla vita di tutti i giorni ma che poi, indagando meglio, si tratta di studi su animali, studi osservazionali, procedure mediche che […]

Alimentazione

Che differenza c’è tra patata e patata dolce?

Entrambe ortaggi da radice (di cui la parte commestibile è il tubero), entrambe originarie dell’America Centrale/Meridionale, sono lontanamente imparentate ma provengono da famiglie diverse: la patata è della famiglia delle Solanacee, mentre la patata dolce fa parte delle Convolvulaceae. I punti di contatto, tuttavia, terminano qui, in quanto presentano valori e nutrienti estremamente diversi.

Salute Donna

[Studio ventennale] The Dietary Modification Trial, 1993

Studi del passato (condotti, tuttavia, su ratti e topi) scoprirono che i roditori che seguono una dieta ricca di grassi sviluppano più tumori rispetto a quelli che seguono una dieta povera di grassi; alcuni di questi studi si riferivano in particolare al carcinoma del colon-retto, mentre altri dimostrarono che una dieta ricca di grassi favoriva […]

News

[Studio clinico randomizzato] Troppa vitamina D è controproducente per la densità ossea

Nonostante ben pochi studi abbiano accertato gli effetti e la tollerabilità di un’integrazione di vitamina D tale da superare abbondantemente le dosi raccomandate giornaliere, si stima che negli Stati Uniti il 3% della popolazione raggiunga quotidianamente i 4000 UI / giorno. La dose raccomandata giornaliera è 400-1000 UI. La domanda che si sono posti i […]

OTC e Integratori

Sovradosaggio Vitamina C? Sì. E’ possibile. E non è piacevole.

Le vitamine idrosolubili sono spesso descritte come ‘innocue’ in quanto, anche in caso di elevata assunzione, il corpo provvede ad eliminarne l’eccesso attraverso le urine. Ciò che non molti sanno -anche perché raramente viene raccontato- è che anche la Vitamina C porta con sé potenziali rischi, anche gravi, legati al sovradosaggio.