News

Omega 3 come integrazione per la funzione sessuale (fertilità) in uomini sani [Studio]

Gli Omega 3 (grassi polinsaturi essenziali) ricorrono spesso in multiple fonti dedicate alla salute sessuale maschile. Ovvio, non hanno un impatto diretto sull’erezione o su altri parametri come la libido, ma sono considerati propedeutici al sistema urogenitale maschile, il cui funzionamento dipende anche da una circolazione sanguigna fluida e sana.

Un nuovo studio danese, pubblicato il 17 Gennaio su JAMA: “Associations of Fish Oil Supplement Use With Testicular Function in Young Men” sembra inoltre attribuire all’integrazione di Omega 3 su uomini giovani e in buona salute il miglioramento delle funzioni testicolari, valutate in base alla qualità del seme e dai livelli di ormone riproduttivo.

Per questo studio il team di ricercatori ha esaminato 1.679 uomini sani danesi di età media 18,9 anni, cui è stato indicato di assumere integratori di omega 3, inclusi integratori di olio di pesce, nei tre mesi precedenti lo studio. Il team ha raccolto gli esiti di studi precedenti, che dimostrano che gli integratori di olio di pesce contenenti acidi grassi omega 3 aiutano gli uomini con infertilità migliorando la loro qualità del seme. Tuttavia, non c’erano studi che ne esaminassero i benefici sul seme di uomini sani.

Lo studio è stato condotto tra il 1 ° gennaio 2012 e il 31 dicembre 2017. I test facevano parte di un più ampio gruppo di test relativi all’abilità al servizio militare. Dopo il test di idoneità, agli uomini è stata data la possibilità di partecipare allo studio. I test di idoneità riproduttiva includevano qualità e volume dello sperma, conteggio e concentrazione degli spermatozoi, morfologia o aspetto degli spermatozoi, motilità degli spermatozoi, livelli di ormoni tra cui l’ormone follicolo-stimolante (FSH), ormone luteinizzante (LH), testosterone, testosterone libero.
Tra i partecipanti allo studio, 98 uomini (5,8%) hanno riferito di aver assunto integratori di olio di pesce negli ultimi 3 mesi. Di questi uomini, il 54,1% anno assunto questi integratori per oltre 60 giorni negli ultimi 90 giorni. I risultati sulla salute riproduttiva sono stati confrontati tra gli uomini che assumevano integratori con quelli che non assumevano integratori.

Esiti dello studio

Questo studio ha dimostrato che in un “modo dose-dipendente” gli integratori di olio di pesce hanno migliorato il volume del seme, il conteggio degli spermatozoi nel seme e aumentato le dimensioni dei testicoli.

L’assunzione di integratori di olio di pesce ha anche aumentato i livelli di testosterone libero in rapporto all’ormone luteinizzante e ha abbassato i livelli di altri ormoni come FSH e LH.

Questi cambiamenti nei livelli degli ormoni hanno anche aumentato la fertilità negli uomini.

Vuoi discutere di questo articolo con i tuoi follower? Condividilo sui Social Network
John Dimi
John Dimi
Editore e divulgatore scientifico. Oltre che contributor diretto per il sito, si occupa di fact checking e revisione delle bozze. ------ Note biografiche disponibili nella pagina Redazione | Tutti gli articoli, ove non espressamente specificato, sono sottoposti a Revisione Scientifica e Fact Checking.
Avvisami di nuovi commenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments