Salute e Dintorni

Addominali: 6 pack? Genetico

Per quanto ti alleni, per quanto riduci il grasso addominale, per quante proteine assumi, non riesci a vedere spuntare il classico 6 pack? Abbiamo una brutta notizia e una bella.

Innanzitutto un paio di pillole di anatomia

Retto addominale

Il rectus abdominis (in rosso, nella foto) è posto nella parte mediana/anteriore della parete addominale, composto da due fasce muscolari parallele, che partono dal torace e arrivano alla pelvi.

La suddivisione in settori del retto addominale, che è quella che conferisce l’aspetto n-pack alla figura, quando questa presenta bassi livelli di grasso addominale, è data intersezioni tendinee, in numero variabile. Queste servono a dare stabilità al retto addominale e tenerlo in posizione anche (e soprattutto) in flessione -ovvero il piegamento in avanti.

Un’intersezione sempre presente è all’altezza dell’ombelico, al di sotto del quale può essercene una ulteriore, dando vita ad un 8 pack.

Nell’immagine possiamo osservare 3 intersezioni, per quello che, se fosse un omino persona fisica, sarebbe un 6 pack.

Prima la brutta notizia: il numero di intersezioni tendinee dipende dalla genetica.

Pertanto, se al massimo della definizione muscolare hai solo un 4 pack, è perché hai un’intersezione tendinea in meno. Non c’è assolutamente nulla che tu possa fare, né dal punto di vista dell’allenamento, né dell’alimentazione, per cambiare le cose.

Esistono anche studi osservazionali, come questo: “The tendinous intersections of rectus abdominis muscle“, che dissezionando un determinato numero di cadaveri hanno cercato di fare una statistica di come siano distribuite geneticamente le intersezioni tendinee.

Il 60% ha il classico 6 pack. L’invidiabile 8 pack è presente nel 20% dei casi. Il 4 pack nel 15% dei casi, con una percentuale esigua, circa il 2% che ha un 2 pack. Estremamente rara, ma possibile, la presenza di intersezioni spaiate, dando vita ad addominali dispari (es: 3 sezioni da un lato, 2 dall’altro).

La bella notizia: da un punto di vista forza e funzionalità, non c’è alcuna differenza.

Avere più o meno intersezioni non influisce minimamente sulla mobilità in flessione, sulla forza e sul supporto (es: alla respirazione) che il retto addominale fornisce al corpo.

E siccome il numero di intersezioni non dipende dall’allenamento, se anche hai un 4 pack, non ti è precluso il partecipare (e vincere) una gara di body building o men’s physique.

Vuoi la prova?

Arnold Schwarzenegger – 4 Pack

Arnold Schwarzenegger, 7 VOLTE MISTER OLIMPIA, ha un 4 pack.

Angela Garella
Angela Garella
Veronese DOC, ci tiene a precisare. Esperta di fitness e rimedi naturali. Se volete sapere a cosa serve un integratore... chiedete a lei!