Salute Donna

Terapia cognitivo-comportamentale contro i sintomi della menopausa

La terapia ormonale è attualmente il trattamento più attuato per affrontare i sintomi della menopausa. Nuovi studi suggeriscono che la terapia cognitivo-comportamentale potrebbe fornire un valido supporto alle donne, senza effetti collaterali.

Grazie alla comprovata efficacia, la terapia ormonale è quella più proposta, con una lunga lista di opzioni di trattamento dei sintomi della menopausa. Tali sintomi includono: vampate di calore, depressione, disturbi del sonno e disturbi della sfera sessuale. Tuttavia, i ben noti effetti collaterali della terapia ormonale spingono molte donne a cercare altre opzioni. Trattamenti alternativi come gli antidepressivi si sono dimostrati efficaci nel trattamento della depressione correlata alla menopausa e, in misura minore, delle vampate di calore. Ma anche questi farmaci possono anche avere effetti negativi.

Terapia cognitivo-comportamentale

È un tipo di psicoterapia che insegna alle pazienti come comprendere le emozioni, i comportamenti e i pensieri disfunzionali e sviluppare strategie personali per affrontarli. Si è dimostrata efficace in molteplici studi nel trattamento di depressione e l’ansia.

Lo studio (fonte a piè di articolo) ha dimostrato che la terapia cognitivo-comportamentale ha migliorato significativamente vampate di calore, depressione, disturbi del sonno e la sfera sessuale, anche se per gli stati di ansia è stato riscontrato solo un leggero e non significativo miglioramento. Inoltre, i miglioramenti sono stati mantenuti nei 3 mesi successivi al trattamento.

Per quanto sia uno studio limitato, pone le basi per una ricerca futura incentrata su come i trattamenti psicologici possono aiutare le milioni di donne che soffrono di sintomi della menopausa.

Lo studio di riferimento: Cognitive behavior therapy for menopausal symptoms (CBT-Meno) – 15 Maggio 2019

Lucia Del Neri
Lucia Del Neri
La decana del sito. Oltre che a pubblicare direttamente, si occupa della prima revisione dei contributi inviati dai redattori esterni.