OTC e Integratori

Garcinia Cambogia e dimagrimento

Ultimo aggiornamento

La Garcinia Cambogia (Garcinia gummi-gutta) è una pianta subtropicale i cui estratti sono inclusi in un numero pressoché illimitato di integratori alimentari finalizzati alla perdita di peso. Ma è così efficace come dicono? Scopriamolo in questo articolo, come sempre supportati da studi scientifici specifici.

Vediamo, innanzitutto, perché “dovrebbe” funzionare

L’ingrediente attivo della Garcinia Cambogia è l’Acido idrossicitrico (hydroxycitric acid, o anche HCA).

Questo acido è in grado di bloccare la citrato liasi, un enzima utilizzato dal corpo per la produzione di grasso.

Inoltre, provoca un innalzamento dell’ormone serotonina. Alti livelli di serotonina causano un calo della produzione di grelina, ormone responsabile della fame.

In apparenza un grande affare: blocco della produzione dei grassi e dell’appetito. Come sempre, dalla teoria alla pratica, c’è un abisso.

La revisione di studi pubblicata sul Journal of Obesity nel 2011: “The Use of Garcinia Extract (Hydroxycitric Acid) as a Weight loss Supplement: A Systematic Review and Meta-Analysis of Randomised Clinical Trials“, ha tenuto conto unicamente di studi condotti su umani, randomizzati in doppio-cieco, sulla Garcinia Cambogia a scopo di dimagrimento.

La conclusione dello studio, e mi dispiace molto per i fan della Garcinia Cambogia, un po’ meno per i produttori di integratori che la includono, è che:

The evidence from RCTs suggests that Garcinia extracts/HCA generate weight loss on the short term. However, the magnitude of this effect is small, is no longer statistically significant when only rigorous RCTs are considered, and its clinical relevance seems questionable. Future trials should be more rigorous, longer in duration, and better reported.

Dalla revisione di studi, sezione: “Conclusions”


I risultati derivanti dagli studi clinici randomizzati analizzati, suggeriscono che l’estratto di Garcinia Cambogia/HCA favorisce perdita di peso nel breve periodo. Tuttavia, la portata di questo effetto è piccola, e cessa di avere rilevanza statistica e rilevanza clinica quando vengono presi in considerazione solo gli studi clinici più rigorosi. Ulteriori studi clinici dovranno essere più rigorosi, condotti su periodi di tempo più lunghi, e meglio riportati.

Traduzione Virtua Salute


In effetti, nell’unico studio randomizzato controllato che gli autori della revisione considerano “rigoroso”: “Garcinia cambogia (hydroxycitric acid) as a potential antiobesity agent: a randomized controlled trial” ( Journal of the American Medical Association. 1998), l’efficacia della Garcinia Cambogia non presenta alcuna differenza rispetto ad un placebo.

Garcinia cambogia failed to produce significant weight loss and fat mass loss beyond that observed with placebo.

Dallo studio sopra riportato, sezione “Conclusions”.


Conclusioni: effetti sul dimagrimento “non significativi”.

Anche se alcuni studi confermano un ruolo meritevole di attenzione della Garcinia Cambogia nel controllo del colesterolo, se si decide di assumere questo integratore nella speranza che contribuisca al dimagrimento, gli attuali studi ne smentiscono l’efficacia.


Aggiornamento 23 Febbraio 2020 – di Angela Garella

Intervengo nel post della Stefy perché proprio pochi minuti fa è arrivata una mail in cui ci viene segnalato un post su generationiron.com (sito che presumo i bodybuilder che masticano l’inglese ritengano autorevole) che recensisce una serie di cosiddetti “fat burners“, alcuni dei quali contengono Garcinia Cambogia, e come fonte scientifica di supporto per l’efficacia di questa sostanza cita: “Updates on Antiobesity Effect of Garcinia Origin (−)-HCA”.

Come spesso accade, si linka un paper scientifico per ammantare il proprio articolo di autorevolezza, nella consapevolezza che 99 lettori su 100 non andranno a leggerlo.

In realtà il paper (del 2013), a firma Li Oon Chuah, Wan Yong Ho, Boon Kee Beh, Swee Keong Yeap, conclude con qualcosa che è tutto tranne che la consacrazione della Garcinia Cambogia:

“[…] definitive conclusions that Garcinia/HCA supplements are efficient tools against various health problems especially obesity remain to be proven in larger-scale and longer-term clinical trials, despite substantial public interest in such supplements.

Traduco io: … conclusioni definitive che gli integratori di Garcinia/HCA siano strumenti efficienti per la lotta contro diverse condizioni di salute, in particolare l’obesità, devono ancora essere dimostrate in studi clinici di larga scala e a lungo termine, nonostante un concreto interesse del pubblico per questo integratore.

Come sempre: non-fatevi-prendere-per-il-culo (cit.)

Angela.

Stefania Palazzo
Stefania Palazzo
La 'Stefy' è stata la prima autrice del sito nonché la prima a credere nel progetto Virtua Salute. Appassionata di medicine naturali.

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami di nuovi commenti  
Notificami