News

Un milione di morti a causa dell’Alcool dal 1999 al 2017 negli Stati Uniti [Report]

Ieri, 7 Gennaio 2020, è stata pubblicata su Alcoholism: Clinical and Experimental Research l’analisi dei certificati dei morte dei cittadini degli Stati Uniti dal 1999 al 2017. Scopo della ricerca era identificare quanti decessi fossero stati causati direttamente o indirettamente dall’alcool. Il numero ha dell’impressionante: quasi 1.000.000.

Il report è, chiaramente, riferito agli Stati Uniti, non all’Europa o all’Italia, ma descrive tristemente un trend in crescita: il consumo e abuso di alcool anche presso i giovanissimi.

Il numero di decessi correlati all’alcol tra le persone di età superiore ai 16 anni è raddoppiato da 35.914 a 72.558 e il tasso è aumentato del 50,9% da 16,9 a 25,5 ogni 100.000 abitanti. Quasi 1 milione di decessi correlati all’alcool (944.880) sono stati registrati tra il 1999 e il 2017.

Nel 2017, il 2,6% di circa 2,8 milioni di decessi negli Stati Uniti ha riguardato l’alcool. Quasi la metà dei decessi correlati all’alcool sono dovuti a patologie epatiche (30,7%; 22,245) o overdose di alcool (da solo o in combinazione con farmaci o stupefacenti) (17,9%; 12.954). I tassi di decessi correlati all’alcol più alti si verificano tra i maschi e tra le persone in età compresa tra 45 e 74 anni, nonché tra gli indiani americani non ispanici o i nativi dell’Alaska.

Cause di morte diretta o indiretta

I ricercatori hanno cercato tra i certificati di morte cause dirette (es: patologie del fegato) e indirette (es: suicidio), qui di seguito una lista, presa dalla ricerca, che può far comprendere meglio l’impatto sociale e personale che può avere l’alcool:

  • Overdose di alcool
  • Disturbi mentali e comportamentali dell’alcool
  • Malattie epatiche alcoliche
  • Altre cause indotte dall’alcool
  • Overdose di sostanze stupefacenti
  • Incidenti stradali su veicoli a motore
  • Altre lesioni non intenzionali
  • Autolesionismo intenzionale (suicidio)
  • Assalto (omicidio) e altre lesioni a terzi
  • Malattie del cuore
  • Altre epatiti croniche e fibrosi epatica e cirrosi
  • Neoplasie maligne
  • Malattie respiratorie croniche del tratto inferiore

I risultati dello studio: “Using Death Certificates to Explore Changes in Alcohol‐Related Mortality in the United States, 1999 to 2017” confermano un crescente peso dell’alcool e patologie ad esso correlate sulla salute pubblica e suggeriscono la necessità di migliorare la sorveglianza, a livello istituzionale, della mortalità associata all’alcool.

John Dimi
John Dimi
Editore e divulgatore scientifico. Oltre che contributor diretto per il sito, si occupa di fact checking e revisione delle bozze. ------ Note biografiche disponibili nella pagina Redazione | Tutti gli articoli, ove non espressamente specificato, sono sottoposti a Revisione Scientifica e Fact Checking.