News

[Ricerca su Adulti] Per proteggere il cuore, tagliare circa 300 calorie al giorno

Secondo nuovi dati che derivano da uno studio della Duke Health, negli adulti già a peso forma o leggermente sovrappeso, il taglio di circa 300 calorie al giorno migliora significativamente i livelli di colesterolo, pressione sanguigna, glicemia e altri marcatori. I risultati dello studio randomizzato e controllato di 218 adulti sotto i 50 anni per un periodo di 2 anni, sono descritti in un articolo dell’11 luglio sulla rivista The Lancet (Diabetes & Endocrinology).

Per il primo mese del test, i partecipanti hanno mangiato tre pasti al giorno, riducendo di un quarto le calorie da loro assunte abitualmente. Potevano scegliere tra sei diversi piani pasto che soddisfacevano preferenze culturali o altre esigenze. I partecipanti hanno anche partecipato a sessioni di counseling di gruppo e individuali per i primi sei mesi del processo, mentre i membri di un gruppo di controllo hanno semplicemente continuato la loro dieta abituale e hanno incontrato i ricercatori una volta ogni sei mesi.

Ai partecipanti è stato chiesto di mantenere la riduzione calorica del 25% per due anni. La capacità del singolo di mantenere questo regime è stata variabile, con una riduzione calorica media per tutti i partecipanti di circa il 12 percento. Lo studio ha rilevato, tuttavia, che i partecipanti sono stati in grado di ottenere e mantenere un calo del 10% del loro peso, il 71% dei quali era grasso. Ci sono stati apprezzabili miglioramenti nei marcatori che misurano il rischio di malattia metabolica. Dopo due anni, i partecipanti hanno anche mostrato una riduzione di un biomarcatore che indica un’infiammazione cronica che è stata anche collegata a malattie cardiache, cancro e declino cognitivo.

Questo dimostra che anche una modifica non così radicale, come quella che abbiamo testato in questo studio, potrebbe ridurre l’incidenza del diabete e delle malattie cardiovascolari che abbiamo in questo paese [Gli Stati Uniti, N.d.R.]”, ha detto William E. Kraus, M.D. , leader del team ed estensore dei risultati della ricerca: “Le persone possono farlo abbastanza facilmente semplicemente modificando leggermente le loro piccole abitudini alimentari, o forse riducendo la quantità cibo assunto, ad esempio rinunciando a fare spuntini dopo cena.

Fonte: https://corporate.dukehealth.org/news-listing/even-svelte-adults-cutting-about-300-calories-daily-protects-heart?h=nl

Lucia Del Neri
Lucia Del Neri
La decana del sito. Oltre che a pubblicare direttamente, si occupa della prima revisione dei contributi inviati dai redattori esterni.