Malattie Ipofisi

MALATTIE DELL’IPOFISI

L’ipofisi è una ghiandola endocrina che si trova alla base del cervello ed è controllata in parte dall’ipotalamo (a cui è collegata),  secerne sei ormoni ( molti dei quali regolano le attività di altre ghiandole endocrine) e garantisce l’immagazzinamento ed il rilascio di due ormoni prodotti dall’ipotalamo.

I disturbi di questa ghiandola provocano un aumento o una diminuzione della produzione ormonale che, a seconda degli ormoni coinvolti,  possono determinare problemi della crescita, diabete insipido, insufficienza ipofisaria, oppure un cattivo funzionamento delle ghiandole endocrine controllate dagli ormoni ipofisari.

DIABETE INSIPIDO

Caratterizzato dall’incapacità dei reni di concentrare l’urina è dovuto alla mancanza di vasopressina (ormone rilasciato dall’ipofisi e che, normalmente, agisce sui reni inducendo il riassorbimento dell’acqua nel sangue) o all’insensibilità del rene verso questo ormone.

ADENOMA IPOFISARIO

E’ un tumore benigno che si sviluppa nel lobo anteriore dell’ipofisi alterandone la secrezione ormonale e provocando una varietà di problemi a seconda degli ormoni coinvolti: sindrome di Cushing, acromegalia, gigantismo, galatorrea, insufficienza ipofisaria.

SINDROME DI CUSHING

E’ una patologia rara che colpisce soprattutto le donne tra i 20 ed i 40 anni ed è dovuta ad un adenoma ipofisario che determina l’eccessiva secrezione di cortisolo (ormone prodotto dalle ghiandole surrenali). Si manifesta con ridistribuzione del grasso sul viso e sul tronco, aumento di peso, fragilità della pelle e dei capillari, atrofia muscolare; generalmente si accompagna ad osteoporosi, altra pressione sanguigna e, in alcuni casi, diabete.

ACROMEGALIA

E’ un disturbo raro che si manifesta solo negli adulti ed è caratterizzato da cambiamenti morfologici permanenti che derivano da un’eccessiva secrezione dell’ormone della crescita e quindi aumento anormale delle dimensioni del naso, delle orecchie, del mento, delle mani e dei piedi rispetto al resto del corpo, ma anche ipertrofia del cuore e della tiroide.

GIGANTISMO

E’ provocato da ipersecrezione dell’ormone della crescita prima della pubertà e determina uno sviluppo rapido ed esagerato dello scheletro.

INSUFFICIENZA IPOFISARIA

Caratterizzata da una diminuzione dell’attività delle ghiandole controllate dall’ipofisi a causa di adenoma ipofisario o di una necrosi. A seconda dell’ormone coinvolto i problemi possono essere diversi: scomparsa dei peli corporei, indebolimento dei capelli, pelle secca, diminuzione delle capacità intellettive, problemi di memoria, amenorrea, disfunzioni erettili, diminuzione della libido ecc…