Salute Donna

Sindrome dell’Ovaio Policistico

Ultimo aggiornamento

La sindrome dell’ovaio policistico (SOP) è un disturbo ormonale comune tra le donne in età riproduttiva. Le donne con la SOP possono avere cicli mestruali rari o prolungati o livelli di ormone maschile (androgeno) in eccesso. Le ovaie possono sviluppare numerose piccole raccolte di liquidi (follicoli) e non riescono a rilasciare regolarmente le uova.

La causa esatta della SOP è sconosciuta. La diagnosi precoce e il trattamento, insieme al dimagrimento, possono ridurre il rischio di complicanze a lungo termine come il diabete di tipo 2 e malattie cardiache.

Sintomi della Sindrome dell’Ovaio Policistico

Segni e sintomi della SOP si sviluppano spesso intorno al periodo del primo periodo mestruale durante la pubertà. A volte la SOP si sviluppa in seguito, ad esempio, in risposta a un sostanziale aumento di peso.

Segni e sintomi della SOP sono estremamente variabili. Una diagnosi di SOP viene presa in considerazione quando si verificano almeno due di questi segnali:

  • Mestruazioni irregolari. I cicli mestruali sono poco frequenti, irregolari o prolungati. E’ il segno più comune della SOP. Ad esempio, meno di nove periodi all’anno, più di 35 giorni tra periodi e periodi anormalmente abbondanti e dolorosi;
  • Androgeno in eccesso. Livelli elevati di ormone maschile possono causare segni fisici, come l’eccesso di peli sul viso e sul corpo (irsutismo) e, occasionalmente, l’acne grave e la calvizie maschile;
  • Ovaie policistiche. Le ovaie potrebbero essere ingrandite e contenere follicoli che circondano le uova. Di conseguenza, le ovaie potrebbero non funzionare regolarmente.
  • Obesità. Segnali e sintomi della SOP sono in genere più gravi in costanza di obesità, forte sovrappeso.

Quando consultare un medico

Rivolgersi al proprio medico se si hanno dubbi sui periodi mestruali, se si sta verificando l’infertilità o se si hanno segnali di androgeni in eccesso come irsutismo, acne o principio di calvizie maschile.

Cause della Sindrome dell’Ovaio Policistico

Che cosa causa la SOP? Le cause reali sono a tutt’oggi ignote. I fattori che potrebbero svolgere un ruolo nel suo manifestarsi includono:

  • Insulina in eccesso L’insulina è l’ormone prodotto nel pancreas che consente alle cellule di utilizzare lo zucchero, il principale approvvigionamento energetico del corpo. Se le cellule diventano resistenti all’azione dell’insulina, allora i livelli di zucchero nel sangue possono aumentare e il corpo può produrre più insulina. L’eccesso di insulina potrebbe aumentare la produzione di androgeni, causando problemi con l’ovulazione.
  • Infiammazione di basso grado. Questo termine è usato per descrivere la produzione di sostanze dei globuli bianchi per combattere le infezioni. La ricerca ha dimostrato che le donne con SOP hanno un tipo di infiammazione di basso grado che stimola le ovaie policistiche a produrre androgeni, che può portare a problemi cardiaci e dei vasi sanguigni.
  • Ereditarietà. La ricerca suggerisce che determinati geni potrebbero essere collegati alla SOP.
  • Ormoni Androgeni in eccesso. Le ovaie producono livelli anormalmente alti di androgeno, con conseguente irsutismo e acne.

Complicazioni

Le conseguenze della SOP possono includere:

  • Infertilità
  • Diabete gestazionale o ipertensione indotta dalla gravidanza
  • Aborto o parto prematuro
  • Steatoepatite non alcolica – una grave infiammazione del fegato causata dall’accumulo di grasso nel fegato
  • Sindrome metabolica: un insieme di condizioni tra cui ipertensione, glicemia alta e livelli anormali di colesterolo o trigliceridi che aumentano significativamente il rischio di malattie cardiovascolari
  • Diabete di tipo 2 o prediabete
  • Apnea notturna
  • Depressione, ansia e disturbi alimentari
  • Sanguinamento uterino anormale
  • Cancro del rivestimento uterino (carcinoma dell’endometrio)

L’obesità è spesso associata alla SOP e può peggiorare le complicazioni del disturbo.

Diagnosi

Non esiste un esame specifico per diagnosticare definitivamente la sindrome dell’ovaio policistico. È probabile che il medico inizi con una valutazione della storia clinica della paziente, compresi i periodi mestruali e le variazioni di peso. Un esame fisico includerà il controllo dei segnali di crescita eccessiva dei peli, resistenza all’insulina e acne.

Il medico potrebbe quindi prescrivere o effettuare:

  • Un esame pelvico. Il medico ispeziona visivamente e manualmente gli organi riproduttivi alla ricerca di masse, escrescenze o altre anomalie.
  • Analisi del sangue. Il sangue può essere analizzato per misurarne i livelli ormonali. Questo esame può escludere possibili cause di anomalie mestruali o di androgeni in eccesso che imitano la SOP. Potrebbero essere richiesti ulteriori esami del sangue per misurare la tolleranza al glucosio, colesterolo e trigliceridi.
  • Esame ad ultrasuoni. Il medico controlla l’aspetto delle ovaie e lo spessore del rivestimento dell’utero. Un dispositivo a forma di bacchetta (trasduttore) viene inserito nella vagina (ecografia transvaginale). Il trasduttore emette onde sonore che vengono tradotte in immagini sullo schermo di un computer.

Se si sospetta nel concreto la presenza di SOP, il medico potrebbe prescrivere esami aggiuntivi per valutarne l’impatto sul paziente. Questi esami possono includere:

  • Controlli periodici della pressione sanguigna, tolleranza al glucosio e livelli di colesterolo e trigliceridi
  • Screening per depressione e ansia
  • Screening per apnea ostruttiva del sonno

Cura della Sindrome dell’Ovaio Policistico

Il trattamento della SOP si concentra sulla gestione dei sintomi individuali, come infertilità, irsutismo, acne o obesità. Il trattamento specifico potrebbe comportare cambiamenti nello stile di vita o l’assunzione di farmaci.

Cambiamento dello stile di vita

Il medico può raccomandare la perdita di peso attraverso una dieta a basso contenuto calorico combinata con attività fisica moderata. Anche una modesta riduzione del peso, ad esempio la perdita del 5% del peso corporeo, può portare a significativi miglioramenti. Perdere peso può anche aumentare l’efficacia dei farmaci che il medico consiglia per la SOP ed è di grande aiuto in caso di infertilità.

Farmaci

Per regolare il ciclo mestruale, il medico potrebbe raccomandare:

Combinazioni di pillole anticoncezionali. Le pillole che contengono estrogeni e progestinici riducono la produzione di androgeni e regolano gli estrogeni. La regolazione degli ormoni può ridurre il rischio di cancro dell’endometrio e correggere sanguinamento anormale, crescita eccessiva dei peli e acne.
Invece delle pillole, è possibile usare un cerotto o un anello vaginale che contiene una combinazione di estrogeni e progestinici.
Terapia progestinica. L’assunzione di progestinici in cicli di 10 o 14 giorni ogni uno o due mesi può regolare i cicli mestruali e proteggere contro il cancro dell’endometrio. La terapia progestinica non migliora i livelli di androgeni e non impedisce la gravidanza. Il dispositivo intrauterino a base di minipill o progestinico solo progestinico è una scelta migliore se si desidera evitare anche la gravidanza.

Per aiutare l’ovulazione, il medico potrebbe raccomandare:

Clomifene (Clomid). Questo farmaco antiestrogeno orale viene assunto durante la prima parte del ciclo mestruale.
Letrozolo (Femara). Questo trattamento per il cancro al seno può funzionare per stimolare le ovaie.
Metformina (Glucophage, Fortamet, altri). Questo farmaco per via orale per il diabete di tipo 2 migliora l’insulino-resistenza e abbassa i livelli di insulina. Se non si inizia una gravidanza con clomifene, il medico potrebbe raccomandare l’aggiunta di metformina. In caso di prediabete, la metformina può anche rallentare la progressione verso il diabete di tipo 2 e aiutare con la perdita di peso.
Gonadotropine. Questi farmaci ormonali vengono somministrati per iniezione.

Per ridurre la crescita eccessiva dei peli, il medico potrebbe raccomandare:

Pillole anticoncezionali. Queste pillole diminuiscono la produzione di androgeni che può causare un’eccessiva crescita dei capelli.
Spironolattone (Aldactone). Questo farmaco blocca gli effetti dell’androgeno sulla pelle. Lo spironolattone può causare malformazioni alla nascita, pertanto è necessario un contraccettivo efficace durante l’assunzione di questo farmaco. Non è raccomandato se si è incinta o si sta pianificando una gravidanza.
Eflornithine (Vaniqa). Questa crema può rallentare la crescita dei peli del viso nelle donne.
Elettrolisi. Un piccolo ago viene inserito in ogni follicolo pilifero. L’ago emette un impulso di corrente elettrica per danneggiare e infine distruggere il follicolo. Potresti aver bisogno di più trattamenti.

Un consiglio in chiusura… (per tutte)

Se si è affette da sindrome dell’ovaio policistico, è bene riflettere sul proprio stile di vita, a beneficio del proprio equilibrio ormonale e della propria fertilità.

Mantenere il peso forma. La perdita di peso può ridurre i livelli di insulina e di androgeni e può ripristinare l’ovulazione. Consultare un nutrizionista per avere un programma di controllo del peso, visitarlo regolarmente per verificare progressi e tarare al meglio gli obiettivi.
Limitare i carboidrati. Diete povere di grassi e ad alto contenuto di carboidrati potrebbero aumentare i livelli di insulina. Ovvio, raccomandato parlarne con il medico prima di iniziare una dieta a basso contenuto di carboidrati se si ha la SOP. Da preferire: carboidrati complessi, che aumentano i livelli di zucchero nel sangue più lentamente.
Mantenere uno stile di vita attivo. L’esercizio fisico aiuta a ridurre i livelli di zucchero nel sangue. Se si ha la SOP, aumentare l’attività quotidiana e partecipare a un programma di allenamento regolare può curare o addirittura prevenire l’insulino-resistenza e contribuire a mantenere il peso sotto controllo ed evitare di sviluppare il diabete.

Lucia Del Neri
Lucia Del Neri
La decana del sito. Oltre che a pubblicare direttamente, si occupa della prima revisione dei contributi inviati dai redattori esterni.