L’arnica e le sue proprietà

L’arnica è una pianta che si è guadagnata un’eccellente reputazione grazie alle sue proprietà curative molto forti. Ben nota per il trattamento di lesioni di vario genere, è un ottimo rimedio da avere sempre nel proprio kit di pronto soccorso. Nota anche nella medicina tradizionale, è spesso il primo rimedio da adottare dopo una caduta, uno stiramento muscolare, una lesione o un intervento chirurgico.

Arnica per gli infortuni

Quando viene applicata direttamente dopo un infortunio, l’arnica riduce notevolmente la formazione di lividi. E’ utile anche nel trattamento dell’artrite, di ustioni, ulcere, eczema e contro l’acne. Oltre a questo, le proprietà anti-batteriche e anti-infiammatorie aiutano a ridurre il dolore e gonfiore legate a delle botte e migliora la guarigione delle ferite.

Arnica per il parto

L’arnica è comunemente usata come rimedio omeopatico per alleviare lividi e accelerare la guarigione dopo il parto. Spesso viene utilizzata anche prima del momento “topico” per aiutare i muscoli ad operare in maniera migliore e più efficace, oltre che preparare il corpo al dolore del travaglio e del parto. Per il trattamento post-natale dei punti, si consiglia olio di arnica diluito in acqua per accelerare la guarigione.

Cose da cui stare attenti quando si utilizza l’arnica

Quest’olio è generalmente sicuro se utilizzato per via topica, ma attenzione a non usarlo sulle ferite in quanto può causare irritazione. Meglio evitarne l’uso se si ha un’allergia all’arnica o a piante che provengono dalla stessa famiglia, come la camomilla. Anche se non pericolosa, può causare prurito.

L’arnica contiene una tossina che, se ingerita, può causare tremori, vertigini, vomito e problemi cardiaci. Grandi dosi producono uno stato di eccitazione transitoria con possibili problemi di respirazione e di temperatura, mal di testa violento, pupille dilatate e paresi muscolare. Una dose eccessivamente alta potrebbe paralizzare il sistema nervoso, causare il collasso e portare fino alla morte.

L’arnica è utile?

Alla fine dei conti diciamo che “sì”, l’arnica è un olio particolarmente utile per tutti coloro che hanno piccoli doloretti da cui voler guarire in maniera rapida e senza prendere medicinali, come ci viene consigliato da questo speciale sull’arnica su Saperesalute. Con un po’ di attenzione, è possibile beneficiare esclusivamente delle potenzialità di questa cura senza rischiare davvero nulla.