Disturbi Affettivi

DISTURBI DELL’AFFETTIVITA’

Si tratta di disfunzioni psicologiche caratterizzate da disordini dell’umore il quale oscilla tra euforia e abbattimento, solitamente accompagnato da un cambiamento di ritmo delle attività della persona.

FORME DI DISTURBI AFFETTIVI

Disturbo affettivo bipolare: è una depressione maniacale caratterizzata da un’alternanza di periodi di depressione e di mania che possono durare da pochi giorni a pochi mesi, o susseguirsi nell’arco della stessa giornata.

Mania: si tratta di uno stato di eccitazione accompagnato da continua ipereccitazione psicomotoria, caratterizzata da una sovrabbondanza di idee e parole, euforia, eccessivo consumo di cibo, acquisti stravaganti o sessualità incontrollabile. La mania è tipica dei disturbi affettivi bipolari.

Disturbo affettivo stagionale: è una forma di depressione che inizia tipicamente in autunno e scompare in primavera, colpisce soprattutto le donne e si pensa che sia prodotta dalla mancanza di luce tipica delle stagioni invernali e dal crollo nella secrezione di alcune sostanze come la serotonina e la melanina.

Depressione: è caratterizzata da un senso di profonda tristezza e sconforto, accompagnato da sofferenza emotiva ed incapacità di procedere in modo normale la quotidianità. A volte è difficile distinguerla dal sovraffaticamento, poiché sono due condizioni strettamente collegate e che hanno sintomi simili: stanchezza, difficoltà di concentrazione ,sensazione di fallimento ecc…  Sono però due disturbi ben distinti, in quanto la depressione colpisce tutte le sfere della vita ed ha origine a qualsiasi età.

Per curare la depressione ed i disturbi affettivi in genere ci si affida a terapie di farmaci antidepressivi, che agiscono sui neurotrasmettitori del corpo alleviando i sintomi in poche settimane. Solitamente vengono associati a psicoterapia. Gli effetti collaterali variano in base al tipo di antidepressivo, è però sempre molto importante evitare di assumerli assieme ad alcol e soprattutto ridurne il consumo in modo graduale.